Archivio di gennaio 1970

L’Orfeo “beat” contro Sanremo

venerdì, 30 gennaio 1970

Di Piero Vivarelli

… Sempre al Sistina, abbiamo avuto Orfeo 9, un’opera pop, scritta, musicata, interpretata e diretta dal giovane Tito Schipa Jr. con la collaborazione di un gruppo di entusiasti e valenti sconosciuti. I pregi principali di questo stimolante spettacolo, che ripropone in chiave moderna la mitologica vicenda d’amore fra Orfeo ed Euridice, vanno soprattutto ricercati nelle sue istanze innovatrici e nella assoluta buonafede che è stata di base alle non abbastanza ricompensate fatiche di Schipa e dei suoi collaboratori.

(continua…)

Hippy hippy hurrah! Per Orfeo e Euridice

venerdì, 30 gennaio 1970

Di Piero Vivarelli

Successo al Sistina dell’opera-beat di Tito Schipa Jr. – C’è più buona musica in 2 ore di questo spettacolo allestito da un gruppo di ragazzi, che in due Festival di Sanremo messi insieme

Il mattatore Tito Schipa Jr. (e Giovanni Ullu NdR).

Il mattatore Tito Schipa Jr. (e Giovanni Ullu NdR).

ORFEO 9, ma il numero non c’entra. Ha solo un significato cabalistico, di buona fortuna dal momento che il nove è un numero perfetto, stando almeno a quanto sostiene il giovane, ma ingegnoso e fervido Tito Schipa Jr. che di questa opera pop, andata in scena l’altra sera al Sistina davanti al pubblico più à la page (ma anche il più schizzinoso) di Roma, è librettista, musicista, regista, nonchè interprete principale.

(continua…)

Roma: il mito di Orfeo dalla cantina al Sistina: Dio è soltanto svenuto

venerdì, 30 gennaio 1970

Di Vittorio Pescatori

10700130_abc01Preghiere e luci psichedeliche, canti gregoriani e inviti allucinogeni nell’ultimo spettacolo di gruppo con happening finale (“e se qualcuno vuole anche spogliarsi, sono fatti suoi”).

Roma. Si prova “Orfeo nove” in uno scantinato del quartiere universitario. Orfeo è Tito Schipa Jr. (il figlio del grande tenore napoletano), il quale è anche regista e ideatore dello spettacolo.

(continua…)

Il figlio di Schipa attualizza il famoso mito – Orfeo scende fra gli hippies

lunedì, 26 gennaio 1970

Roma, 26 gennaio.
“Orfeo 9″ ha intitolato Tito Schipa Jr., figlio del grande tenore scomparso, la “Storia in musica” da lui creata e interpretata insieme con un gruppo di giovani al teatro Sistina. Il lavoro intende attualizzare il mito di Orfeo in un gruppo di hippies che vivono in una chiesa diroccata alla ricerca del sole e di una felicità elementare colta sull’attimo fuggente. Orfeo, invece, folgorato dall’apparizione di Euridice, la perde, seguendo un venditore ambulante che promette superiori felicità artificiali, e non la troverà più approdando dopo un lungo viaggio nell’inferno della città.

(continua…)

“Orfeo” beat a Roma

domenica, 25 gennaio 1970

Di L. Mad

19700125_lastampa01

Isabella Rossellini giunge al Sistina per lo spettacolo di Schipa

(Nostro servizio particolare)
Isabella Rossellini giunge al Sistina per lo spettacolo di SchipaIl mito del “cantore solitario”, Orfeo, che dall’antichità ha ispirato innumerevoli drammaturghi, musicisti e pittori, è stato riproposto ieri sera al teatro Sistina in una vivace cornice di luci psichedeliche, chitarre elettriche, modern ballet, Orfeo 9, “storia in musica” scritta, diretta e interpretata da Tito Schipa Jr., è stata presentata da uno stuolo di ventenni, di varia nazionalità e colore della pelle, di volta in volta musici, ballerini, cantanti e mimi, tutti dotati di lunghe chiome fluttuanti, collane multiple, foulards multicolori, blue-jeans sdruciti, che benissimo contribuivano a caratterizzare l’ambiente beat in cui si svolgeva la vicenda.

(continua…)