Archivio di febbraio 1970

Euridice si perde nello smog

lunedì, 2 febbraio 1970

Di Luigi Costantini

COME HAIR. Tito Schipa Jr., in ginocchio, ideatore e protagonista di Orfeo9, insieme agli interpreti Romeo e Eleanor, con il figlio George. Orfeo 9 è uno spettacolo musciale che si rifà all'esperienza di Hair

COME HAIR. Tito Schipa Jr., in ginocchio, ideatore e protagonista di Orfeo9, insieme agli interpreti Romeo e Eleanor, con il figlio George. Orfeo 9 è uno spettacolo musciale che si rifà all'esperienza di Hair

«Il nostro modello è Hair», dice Tito Schipa Junior, ideatore e protagonista di Orfeo 9, il musical che da pochi giorni è in scena al teatro Sistina di Roma. «Per questo abbiamo voluto un teatro vero, con un sipario vero e in platea le tradizionali poltrone imbottite. E’ il normale pubblico del teatro che vogliamo aggredire, quello borghese, tradizionale».

Ma a differenza di Hair, in Orfeo 9 non c’è la provocazione del sesso. La storia è quella classica, riportata ai giorni d’oggi. Orfeo, un giovane hippie che abita in una chiesa diroccata chiamata “il paradiso” insieme a un gruppo di amici, si innamora di Euridice. Ma, alla fine, la perde. L’inferno nel quale la sua ragazza rimane per sempre imprigionata è la citta moderna, con il caos, i rumori, lo smog, l’assenza di contatti umani.

(continua…)

(Senza titolo)

domenica, 1 febbraio 1970
Roma. (Al centro) Monica Miguel in una scena di "Orfeo 9", di Tito Schipa Jr. con la collaborazione di Alberto Dentice, Mario Fales e Giovanni Ullu.

Roma. Monica Miguel in una scena di "Orfeo 9", di Tito Schipa Jr. con la collaborazione di Alberto Dentice, Mario Fales e Giovanni Ullu.

Eva Kallinger (Eleonore NdR), una delle sei attrici dello spettacolo

Eva Kallinger (Eleonore NdR), una delle sei attrici dello spettacolo.

Una scena d'insieme della compagnia di Schipa

Una scena d'insieme della compagnia di Schipa.

Fonte: l’Espresso
Autore: -
Data: 01/02/1970
Tipo: segnalazione