"Ho cantato per Modugno, Tito Schipa e Nicola Arigliano..."

Il bel canto dal punto di vista di uno dei più grandi interpreti di tutti i tempi

Moderatore: Moderatori

"Ho cantato per Modugno, Tito Schipa e Nicola Arigliano..."

Messaggioda romella » sab ago 13, 2011 10:59 am

"Ho cantato per Modugno, Tito Schipa e Nicola Arigliano, poi per un eroico missionario" di Franco Simone

12 gennaio 2011 [LINK]

“La vita è l’arte dell’incontro”, affermava il poeta-musicista brasiliano Vinicius De Moraes. Aggiungo che la musica aiuta a fare incontri traboccanti di vita. E’ successo venerdì scorso, 7 gennaio, al Teatro Politeama Greco di Lecce. Con lo spettacolo “Artisti tra due mari” ho reso omaggio a tre grandi nomi della mia terra, il Salento: Tito Schipa, il tenore “di grazia” ritenuto la migliore voce lirica maschile del secolo scorso, secondo un sondaggio effettuato da un autorevole programma di musica di Radio Rai Tre. (...)
Emotivamente è stato un evento anche per la presenza in sala di un nipote di ognuno dei personaggi festeggiati. La nipote di Arigliano, Paola Bracciale, sembrava possedere la stessa riconosciuta ironia dello zio Nicola. Il nipote di Schipa, Gianni Carluccio, la stessa semplicità carismatica dello zio Tito. Poi c’era Mimì Modugno, impressionante per la sua somiglianza con lo zio Mimmo. Come i rispettivi celebri parenti, anche i tre nipoti erano accomunicati dagli stessi modi gentili e privi di qualunque tracotanza. Il pubblico sembrava incantato. Molto difficilmente dimenticherò questo concerto. (...)
"Si moro e poi rinasco, prego Dio d'arinasce a Roma mia!"
G.G. Belli
Avatar utente
romella
Orfeomane Liv. 2
Orfeomane Liv. 2
 
Messaggi: 233
Iscritto il: ven ott 08, 2010 6:45 pm
Località: Roma

Torna a Tito Schipa Senior

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron